In offerta!

Scrum in pratica – Team (re)Startup

Il prezzo originale era: 9500,00 €.Il prezzo attuale è: 5000,00 €.

Scrum in Pratica

Scrum in Pratica – Team (re)Startup è una combinazione unica di formazione e coaching Scrum integrata nel lavoro quotidiano. Un’opportunità per imparare da soli, con un facilitatore e facendo pratica con l’aiuto di un Professional Scrum Coach.

Questo prodotto è disponibile unicamente per le aziende che vogliono creare o migliorare uno Scrum Team.

Per tutti i team che vogliono iniziare a utilizzare, o già utilizzano, Scrum Professionale per rilasciare prodotti di valore, Scrum in Pratica – Team (re)Startup è un accompagnamento su misura che consente di imparare Scrum iniziando o continuando a lavorare subito. A differenza delle classiche offerte di formazione su Scrum, Scrum in Pratica – Team (re)Startup attiva contemporaneamente la formazione e il coaching Scrum, aumentando le probabilità di successo e di appropriazione del framework da parte di tutti i membri dell’azienda.

Iscriviti e partecipa all’evento di presentazione live il 4 giugno alle 12.00

Scrum in Pratica - Team (re)Startup
Scrum in Pratica – Team (re)Startup

Descrizione

Scrum in pratica - Team Startup

Scrum in Pratica – Team (re)Startup è una combinazione unica di formazione e coaching Scrum integrata nel lavoro quotidiano. Un’opportunità per imparare da soli, con un facilitatore e facendo pratica con l’aiuto di un Professional Scrum Coach.

Questo prodotto è disponibile unicamente per le aziende che vogliono creare o migliorare uno Scrum Team.

Per tutti i team che vogliono iniziare a utilizzare, o già utilizzano, Scrum Professionale per rilasciare prodotti di valore, Scrum in Pratica – Team (re)Startup è un accompagnamento su misura che consente di imparare Scrum iniziando o continuando a lavorare subito. A differenza delle classiche offerte di formazione su Scrum, Scrum in Pratica – Team (re)Startup attiva contemporaneamente la formazione e il coaching Scrum, aumentando le probabilità di successo e di appropriazione del framework da parte di tutti i membri dell’azienda.

Descrizione del contenuto

Ogni modulo è composto da una parte “teorica” (testo e video), che il partecipante potrà esplorare in autonomia, e da una parte pratica (formazione o coaching) in compagnia di un facilitatore Scrum professionale.

Un’opportunità unica per imparare da soli, imparare con il facilitatore, imparare praticando con l’aiuto dello Scrum coach.

Il facilitatore sarà disponibile per eventuali chiarimenti o domande sulla parte da svolgere in autonomia.

La durata di ogni modulo è fornita a titolo indicativo. È indicato il tempo massimo per ogni modulo, il che vuol dire che la durata potrebbe essere inferiore per i team che hanno una migliore conoscenza di Scrum.

Modulo 1 – Principi di base di Scrum Professionale

  • Obiettivo: capire perché Scrum può essere d’aiuto al lavoro
  • Contenuto: Lean Thinking e Empirismo, lo Scrum Framework
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team
  • Partecipanti facoltativi: chiunque in azienda
  • Rapporto teoria/pratica: 80/20
  • Durata: 3 ore max

Modulo 2 – Identificare il Product Owner, i Developers e lo Scrum Master

  • Obiettivo: capire chi è responsabile di cosa nello Scrum Team. Saper scegliere le persone giuste dall’inizio
  • Contenuto: quali sono le caratteristiche e le competenze necessarie in Scrum? Scelta concreta delle persone che avranno le responsabilità di Scrum
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team
  • Partecipanti facoltativi: chiunque in azienda
  • Rapporto teoria/pratica: 50/50
  • Durata: 4 ore max

Modulo 3 – (ri)Creazione del Team Manifesto

  • Obiettivo: grazie ai Valori Scrum, definire ciò che il team considera coraggio, focus, rispetto, apertura e impegno e rendere questo manifesto trasparente.
  • Contenuto: con il team, creazione del Team Manifesto
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team
  • Rapporto teoria/pratica: 20/80
  • Durata: 3 ore max

Modulo 4 – (ri)Definizione del prodotto, la visione

  • Obiettivo: capire qual’è il prodotto sul quale si lavora e renderne trasparente la visione
  • Contenuto: con il team e gli Stakeholders, creazione della visione del prodotto
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team e Stakeholders interni del prodotto (DG, Giuridico, HR, Sales, Marketing, ecc.)
  • Partecipanti facoltativi: chiunque in azienda
  • Rapporto teoria/pratica: 20/80
  • Durata: 4 ore max

Modulo 5 – (ri)Definizione del Product Goal

  • Obiettivo: capire qual’è il primo passo verso la visione che il Product Owner vuole sperimentare e renderlo trasparente a tutti in azienda.
  • Partecipanti obbligatori: Product Owner
  • Partecipanti facoltativi: chiunque in azienda
  • Rapporto teoria/pratica: 20/80
  • Durata: 3 ore max

Modulo 6 – (ri)Definizione del Product Backlog

  • Obiettivo: definire e preparare il primo Product Backlog. Renderlo trasparente a tutti in azienda.
  • Contenuto: creazione delle User Stories che riflettono tutto o parte del lavoro immaginato per il primo Product Goal.
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team
  • Partecipanti facoltativi: chiunque in azienda
  • Rapporto teoria/pratica: 30/70
  • Durata: 4 ore max

Modulo 7 – Creazione della (prima) Definition of Done

  • Obiettivo: comprendere e creare una prima Definition of Done
  • Contenuto: utilità della Definition of Done, creazione di una prima versione trasparente a tutti in azienda
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team
  • Rapporto teoria/pratica: 30/70
  • Durata: 3 ore max

Modulo 8 – (Primo) Sprint Planning

  • Obiettivo: capire qual’è l’obiettivo dello Sprint, selezionare le previsioni di lavoro e creare i primi task.
  • Contenuto: a partire dal Product Goal e Product Backlog, tenendo conto delle capacita del team e della durata dello Sprint, identificare
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team
  • Rapporto teoria/pratica: 20/80
  • Durata: 8 ore max

Modulo 9 – Cominciare lo Sprint, chi fa cosa durante lo Sprint?

  • Obiettivo: capire come si svolge uno Sprint, le interazioni nello Scrum Team ed al di fuori.
  • Contenuto: descrizione delle dinamiche e comportamenti ideali da tenere durante uno Sprint 
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team
  • Partecipanti facoltativi: chiunque in azienda
  • Rapporto teoria/pratica: 60/40
  • Durata: 2 ore max

Modulo 10 – (Primo) Daily Scrum

  • Obiettivo: capire come si svolge un Daily Scrum per essere efficaci subito
  • Contenuto: descrizione delle dinamiche e comportamenti ideali da tenere durante un Daily Scrum 
  • Partecipanti obbligatori: Developers
  • Osservatori facoltativi: chiunque in azienda
  • Rapporto teoria/pratica: 20/80
  • Durata: 1 ora max

Modulo 11 – Product Backlog Refinement

  • Obiettivo: capire come si svolge un Product Backlog Refinement per essere efficaci subito
  • Contenuto: descrizione delle dinamiche e comportamenti ideali da tenere durante il Product Backlog Refinement
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team
  • Rapporto teoria/pratica: 20/80
  • Durata: 3 ore max

Modulo 12 – (Prima) Sprint Review

  • Obiettivo: capire come si svolge una Sprint Review per essere efficaci subito
  • Contenuto: descrizione delle dinamiche e comportamenti ideali da tenere durante una Sprint Review 
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team e Stakeholders (interni ed esterni al team)
  • Partecipanti facoltativi: chiunque in azienda
  • Rapporto teoria/pratica: 20/80
  • Durata: 4 ore max

Modulo 13 – (Prima) Sprint Retrospective 

  • Obiettivo: capire come si svolge una Sprint Retrospective per essere efficaci subito
  • Contenuto: descrizione delle dinamiche e comportamenti ideali da tenere durante una Sprint Retrospective
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team
  • Rapporto teoria/pratica: 20/80
  • Durata: 3 ore max

Modulo 14 – Prossime tappe e conclusioni

  • Obiettivo: capire quali sono i prossimi passi verso Scrum Professionale
  • Contenuto: i principi del miglioramento continuo, l’empirismo in pratica, la lista degli impedimenti da eliminare
  • Partecipanti obbligatori: Scrum Team
  • Partecipanti facoltativi: chiunque in azienda
  • Rapporto teoria/pratica: 80/20
  • Durata: 2 ore max

Domande e risposte

A chi è rivolta questa formula?

Qualsiasi team, in azienda, che ha l’intenzione di far partire lo sviluppo di un prodotto utilizzando Scrum Professionale ma non ne conosce bene il funzionamento o voglia accelerarne la comprensione.

Qual’è la modalità di partecipazione?

Esclusivamente a distanza.

Quanti partecipanti sono ammessi?

Il numero di partecipanti è illimitato e può variare nel tempo.

Chi dovrebbe partecipare?

Idealmente chiunque sia coinvolto nello sviluppo del prodotto, persone interne o esterne all’azienda.

È obbligatorio frequentare tutti i moduli?

È obbligatoria la partecipazione di tutti i membri dello Scrum Team in ogni modulo.

Le persone esterne allo Scrum Team, interne o esterne all’azienda, non hanno obbligo di frequentazione di tutti i moduli.

In ogni modulo è specificato chi sono i partecipanti obbligatori e facoltativi.

È rilasciata una certificazione alla fine?

Rilasciamo un’attestazione di partecipazione per ogni modulo del programma, su richiesta. Nessuna certificazione è rilasciata alla conclusione del programma.

Chi è il formatore/coach del programma?

Fabio Panzavolta, Professional Scrum Trainer e Coach a Scrum.org o profilo simile. Il coach/trainer rimane per tutta la durata del programma.

Qual’è la durata?

Questo programma ha una durata variabile fra le 2 e 4 settimane, a seconda della scelta della durata dello Sprint. Composto da 14 moduli, la durata totale di formazione e coaching (che include gli eventi Scrum), è di 47 ore al massimo.

Qual’è il contenuto del programma?

Il programma è composto da 14 moduli per una durata totale (massima) di un mese calendario. Ogni modulo contiene un pò di teoria e tanta pratica.

Quindi un mix di formazione e coaching. I partecipanti lavorano formandosi e ricevendo feedback nell’utilizzazione del framework Scrum.

Qual’è il costo?

Questo modulo ha un prezzo fisso, che non dipende dal numero di partecipanti al programma. Contattaci per saperne di più.

Perché dovrei comprare questo prodotto?

Scrum in Pratica – Team Startup ti permetterà di iniziare a lavorare subito, con pochissimo overhead in termini di formazione e coaching in quanto integrato al lavoro quotidiano.

Il team sarà completamente autonomo in massimo un mese, senza bisogno di investire altro tempo e denaro in seguito.

Una lista di impedimenti a Scrum Professionale sarà generata durante il mese di lavoro. Ciò renderà trasparente a tutta l’azienda ciò che dovrà essere fatto per stimolare l’agilità aziendale nel tempo.


Scopri di più da Collective Genius

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Scrum in pratica – Team (re)Startup”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…