10 – Artefatti Scrum: Sprint Backlog

Lo Sprint Backlog è costituito dallo Sprint Goal  (perché fare lo Sprint?), da tutti gli elementi del Product Backlog scelto per lo Sprint (cosa fare in questo Sprint?), nonché da un piano d’azione per la realizzazione dell’Incremento (come fare a creare valore in questo Sprint?).

Lo Sprint Backlog è un piano sviluppato dalle persone che faranno il lavoro, i Developers. Fornisce informazioni trasparenti, in ogni momento, sul lavoro svolto e ancora da fare per raggiungere lo Sprint Goal.

Di conseguenza, lo Sprint Backlog viene aggiornato durante lo Sprint in base a ciò che lo Scrum Team impara.

Lo Sprint Backlog viene creato durante lo Sprint Planning. Il suo contenuto tecnico, definito dai Developers, emerge durante lo Sprint grazie all’esperienza e alle nuove informazioni acquisite. L’emergere di nuove informazioni può avere un impatto sulle previsioni iniziali fatte dai Developers, che si impegnano a realizzare lo Sprint Goal.  Si accetterà che la quantità di lavoro sia più o meno importante secondo gli Sprint perché in un mondo complesso e imprevedibile, le informazioni e le contingenze non sono mai congelate e conosciute in anticipo.

Le Basi di Scrum - Artefatti Scrum: Sprint Backlog
Le Basi di Scrum – Artefatti Scrum: Sprint Backlog

ENGAGEMENT: Sprint Goal

Lo Sprint Goal è l’unico obiettivo dello Sprint. Offre una certa flessibilità in termini di lavoro necessario per raggiungere questo obiettivo.

Lo Sprint Goal viene creato durante lo Sprint Planning e visibile nello Sprint Backlog, è immutabile per tutta la durata dello Sprint.

Se, a seguito dell’emergere di nuove informazioni, il contenuto dello Sprint deve essere modificato, gli sviluppatori lavorano con Product Owner per modificare il perimetro dello Sprint Backlog senza che questo modifichi lo Sprint Goal.

Nella tabella qui sotto ho riportato due esempi di Sprint Goal, abbastanza frequenti sul lato non accettabile

Sprint Goal AccettabileSprint Goal non accettabile
Essere in grado di autenticarsi sul sito WebCorreggere l’anomalia #34, #356-implementare l’accesso con Google – Se c’è tempo per correggere l’anomalia #234 (troppo dettagliato e rigido, lo Sprint Goal corrisponde a una quantità di lavoro da fare)
Mostrare i migliori prodotti nella home pageMostrare i nostri migliori prodotti e fare in modo che la campagna marketing XY possa partire in tempo (due Sprint Goal distinti invece di uno unico)
Esempi di Sprint Goal

Scarica e stampa (in A4 o A3) il poster relativo a questo articolo, può essere utile per te in ufficio, i codici QR consentono di approfondire gli argomenti proposti!

Questo articolo fa parte di una serie di dodici pubblicazioni, ognuna delle quali spiega le basi di Scrum, secondo lo Scrum Guide.  Potrebbe essere utile per te come presentazione alla direzione o per chiunque sia curioso di approfondire l’argomento.

Tradotto dal francese da Denise Monreale, grazie!


Scopri di più da Collective Genius

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.